Le citazioni sul tema: Genio

« Si può dire che la differenza fra un genio e il talento consiste nel fatto che il primo realizza quello che deve, mentre il secondo realizza quello che è in grado di fare. »

Maurice Baring

« La prima e ultima cosa che sarà richiesta al genio è l'amore per la verità. »

Wolfgang Goethe

« Definiamo genio la capacità per reazioni produttive contro l'apprendimento di qualcun'altro. »

Bernard Berenson

« Non esiste alcun grande genio senza un tocco di pazzia. »

Seneca

« Il genio purtroppo non parla / per bocca sua. / Il genio lascia qualche traccia di zampetta / come la lepre sulla neve. »

Eugenio Montale

« Non esiste grande genio senza una dose di follia. »

Aristotele

« Se uno non è un genio, è meglio che cerchi di essere comprensibile. »

Anthony Hope

« Sono più grandi le fortune che i grandi ingegni. »

Luc de Clapiers Vauvenargues

« Una certa dose d'orgoglio è un utile ingrediente del genio. »

Hugo von Hofmannsthal

« Il genio non è che un canto di pettirosso all'inizio di una primavera tardiva. »

Kahlil Gibran

1 di 5 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: splenio


Sostantivo
splenio m sing (plurale: spleni)
(anatomia) fascio di muscoli spinotrasversari che occupa la parte superiore del dorso e tutta l'altezza della nuca e che si suddivide in muscolo splenio del capo, che origina dai processi spinosi delle prime vertebre toraciche e della settima vertebra cervicale e che, portatosi verso l'alto e lateralmente fino a inserirsi, sotto il muscolo sternocleidomastoideo, nell'osso temporale e in quello occipitale, svolge la funzione di estendere, flettere lateralmente, e ruotare dal proprio lato la testa e la colonna cervicale, e muscolo splenio del collo, che origina dai processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla V alla III, decorre in alto e lateralmente, situandosi in profondità rispetto al muscolo dentato posteriore superi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce SPLENIO del Wikizionario