Le citazioni sul tema: Guerra

« Chi ha perso la fiducia nella forza delle armi non può che ricorrere all'inganno. »

Massima medioevale

« La guerra è come l'amore, trova sempre il suo fine. »

Bertolt Brecht

« Nelle assemblee va bene la lingua, ma in guerra valgono di più le mani. »

Omero

« Vincere turpemente non è vincere. »

Baltasar Gracián y Morales

« I carri armati sono soltanto un bel giocattolino meccanico. »

Lord Kitchener

« Non è questo il motivo per cui gli uomini combattono. Essi combattono fino all'ultima risorsa, solo per impressionare la loro madre. »

Gabriel Fielding

« Il Vietnam è stata una guerra che ha chiesto tutto a pochi e niente alla maggior parte dell'America. »

Myra Mac Pherson

« E molto più facile fare la guerra che la pace. »

Georges Clemenceau

« È vero che ogni tipo di pazzia si manifesta in un uomo durante la guerra, ma è la scelleratezza della guerra, non di un uomo o di una nazione. »

Frida Lawrence

« La guerra fredda è cominciata con la divisione dell'Europa, e finirà solo quando sarà di nuovo unita. »

George Bush

1 di 10 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario