Le citazioni sul tema: Lavoro

« Un manager passa il venti per cento del suo tempo con il lavoro e l'ottanta per cento a difendere la propria poltrona. »

Götz Hohenstein

« Quando Giovanni mi sfotte vorrei fare il boia. Io sono sicuro che se farei il boia riuscirei bene. »

da "Io speriamo che me la cavo"

« La maggior parte della gente non diventa ricca perché lavora troppo, e quindi non ha tempo di far soldi. »

Jimmy Durante

« Ho scoperto qualcosa che fa il lavoro di dieci uomini: dieci donne. »

Tony Randall

« Io non ho mai provocato nessuno: faccio solo il mio lavoro. »

Moana Pozzi

« Per anni ho continuato a pensare che il mio lavoro fosse innanzi a me, mentre ora è dietro di me: in nessun momento è stato in me. »

Simone de Beauvoir

« Sono un lavoratore socievole. »

Brendan Behan

« Il tuo lavoro corre parallelo alla tua vita, come un bicchiere pieno d'acqua che la gente definisce in questo modo: "Oh l'acqua ha la stessa forma del vetro." »

Francis Ford Coppola

« L'esistenza di un disoccupato è una negazione al diritto di vivere peggiore della morte stessa. »

José Ortega y Gasset

« Lavoro è vita, lo sai, e senza quello esiste solo paura e insicurezza. »

John Lennon

1 di 9 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: vezzo


Sostantivo
vezzo m (plurale: vezzi)
consuetudine, tendenza abituale, per lo più non buona; piccolo vizio gesto, atto tenero e affettuoso specialmente di bambino figurativamente carezza, atto amorevole di quelli che servono a viziare i bambini metaforicamente collana di perle o simile ornamento
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce VEZZO del Wikizionario