Le citazioni sul tema: Leggere

« Chi mangia moltissimo non è più sano di chi porta alla bocca lo stretto indispensabile. Allo stesso modo non serve leggere molto, ma fare utili letture. »

Anonimo

« Leggo due o tre libri contemporaneamente, passando da uno all'altro: con i libri io faccio zapping. »

Giulio Einaudi

« Vediamo l'involucro che hanno /ma le anime delle cose sono chiuse/ come una biblioteca la domenica. »

John Ashbery

« Il semplice e crudo piacere di leggere può essere paragonato al piacere che una mucca prova mentre bruca. »

Gilbert Keith Chesterton

« Leggere è equivalente a pensare con la testa di qualcun altro, invece che con la propria. »

Arthur Schopenhauer

« Ci sono molte persone che leggono semplicemente per proteggere se stesse dal pensare. »

Georg C. Lichtenberg

« Un uomo dovrebbe leggere solo seguendo le proprie inclinazioni perché, ciò che legge per dovere, gli gioverà a poco. »

Samuel Johnson

« Si dice che la vita è il massimo, ma io preferisco leggere. »

Logan Pearsall Smith

« Sappiate scrivere, ma non leggere: non importa. »

Andrea Zanzotto

« Che cosa disgustosa uno scrittore che legge! Sarebbe come un cuoco che mangia. »

Karl Kraus

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: laido


Aggettivo
laido m (singolare maschile: laido, plurale maschile: laidi, singolare femminile: laida, plurale femminile: laide)
che provoca ripugnanza
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LAIDO del Wikizionario