Le citazioni sul tema: Nazione

« Le nazioni il cui nazionalismo è distrutto sono soggette alla rovina. »

Gheddafi

« Il destino di ogni nazione riposa nelle mani del proprio potere. »

Helmut von Moltke

« Nessuna nazione è mai stata rovinata dal mercato. »

Benjamin Franklin

« Una nazione non perisce se non per propria mano. »

Ralph Waldo Emerson

« Nessun uomo ha il diritto di fissare il limite del progresso di una nazione; nessun uomo ha il diritto di dire al suo paese: arriverai fino a questo punto e non oltre. »

Charles Stewart Parnell

« Vi dirò che questa nazione, Israele, di quattro milioni di persone, è in realtà una preoccupante coalizione di quattro milioni di Primi Ministri, se non quattro milioni di autoproclamati profeti e messia. »

Amos Oz

« Una nazione è una società unita da una delusione riguardo i propri antenati e da un odio comune per i propri vicini. »

William Ralph Inge

« L'Inghilterra è un impero, la Germania una nazione, una razza, la Francia una persona. »

Jules Michelet

« Mi sto preparando a costruire quel tipo di nazione nel quale sperava il Presidente Roosevelt, per il quale il Presidente Truman ha lottato e il Presidente Kennedy è morto. »

Lyndon Baines Johnson

« La vita di una nazione, non meno degli uomini, vive largamente nell'immaginazione. »

J. Enoch Powell

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario