Le citazioni sul tema: Noia

« La noia non è se non di quelli in cui lo spirito è qualche cosa. »

Giacomo Leopardi

« Ognuno di noi è una noia per qualcun altro. Non è importante questo. La cosa che conta di più è non essere noiosi a se stessi. »

Gerald Brenan

« La noia è il regno legittimo del filantropo. »

Virginia Woolf

« Noia. Una persona che parla, mentre preferiresti essere ascoltato. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« La capacità degli esseri umani di annoiarsi a vicenda sembra molto maggiore di quella di qualsiasi altro animale. »

Henry Louis Mencken

« La noia è l'uccello del sogno che cova l'uovo dell'esperienza. Un fruscio tra le foglie lo scaccia via. »

Walter Benjamin

« È la noia qualcosa di meno che la sensazione che le proprie facoltà stiano morendo lentamente? »

John Berger

« Contro la noia anche gli dei lottano invano. »

Friedrich Nietzsche

« Quando cominciamo ad essere seri, corriamo il grande rischio di diventare noiosi. »

William Congreve

« La noia nacque un giorno dall'uniformità. »

Antoine La Motte Houdar

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario