Le citazioni sul tema: Odio

« L'odio deve rendere produttivi. Altrimenti è più intelligente amare. »

Karl Kraus

« Quando l'odio diventa codardo, se ne va mascherato in società e si fa chiamare giustizia. »

Arthur Schnitzler

« L'odio viene dal cuore; il disprezzo dalla testa; e nessuno dei due sentimenti è spesso sotto il nostro controllo. »

Alexander Graham Bell

« Non odio nessuno: sono in pace con tutto il mondo. »

Jonathan Swift

« Odio e amo. Potete pure chiedermi perché: io non lo so. Non lo so, ma lo sento e mi torturo. »

Catullo

« Non c'è odio sprecato tra di noi. »

Thomas Middleton

« Il cielo non ha collere paragonabili all'amore trasformato in odio. »

William Congreve

« Odio la liberalità: nove volte su dieci è vigliaccheria, e la decima è mancanza di principi. »

Henry Addington

« L'odio è di molto il piacere più lungo. Gli uomini amano in fretta ma detestano con agio. »

Lord George Noel Byron Gordon

« Mai lasciarsi portare dall'odio, se succede qualcosa la sua assicurazione non paga! »

Anonimo

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario