Le citazioni sul tema: Paradiso

« In paradiso un angelo non è niente di particolare. »

George Bernard Shaw

« Il paradiso di un folle è l'inferno di un uomo sano. »

Thomas Fuller

« È difficile scrivere un paradiso quando tutte le indicazioni superficiali indicano che si dovrebbe scrivere un'apocalisse. Risulta ovvio trovare abitanti per l'inferno o per il purgatorio. »

Ezra Pound

« Non so cosa sia un paradiso nel quale sono privato del diritto di preferire l'inferno. »

Jean Rostand

« Lasciarsi è tutto quello che sappiamo del paradiso / E tutto quello che ci serve dell'inferno. »

Emily Dickinson

« Il paradiso è là, dietro quella porta, ma ho perso la chiave. Forse ho solo dimenticato dove l'ho messa. »

Kahlil Gibran

« Non chiedere al buon Dio la via per il paradiso! Ti indicherà quella più difficile. »

Stanislaw J. Lec

« Non sappiamo cosa fanno uomini e donne in paradiso. Sappiamo soltanto che non si sposano. »

Jonathan Swift

« Nessuno arriva in paradiso con gli occhi asciutti. »

Thomas Adams

« Dio apre il paradiso a tutti, entra chi vuole. »

Caterina da Genova

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: misantropo


Aggettivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) che soffre di misantropia (per estensione) colui che odia l'intera umanità
Sostantivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) colui che soffre di misantropia (per estensione) persona scontrosa e scarsamente socievole; chi, provando avversione per qualsiasi consorzio umano, conduce una vita solitaria, senza nessun contatto con gli altri
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce MISANTROPO del Wikizionario