Le citazioni sul tema: Perfezione

« L'artista che mira alla perfezione in tutto, in nulla la raggiungerà. »

Eugene Delacroix

« Perfettamente imperfetta, gelidamente regolare, splendidamente nulla, / Morta perfezione, nulla di più. »

Alfred Tennyson

« La perfezione ha un grave difetto: ha la tendenza ad essere noiosa. »

William Somerset Maugham

« La condizione della perfezione è un ideale. Lo scopo della perfezione è la giovinezza. »

Oscar Wilde

« Non si può pulire la gemma senza smeriglio, né perfezionare l'uomo senza metterlo alla prova. »

Proverbio cinese

« Niente che sia nuovo è perfetto. »

Marco Tullio Cicerone

« Que' prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi, predicano sempre che la perfezione sta nel mezzo; e il mezzo lo fissan giusto in quel punto dov'essi sono arrivati, e ci stanno comodi. »

Alessandro Manzoni

« Se avessi un po' di umiltà, sarei perfetto. »

Ted Turner

« Dalla perfezione suprema di Dio segue che egli, producendo l'universo, ha scelto il miglior piano possibile, in cui v'è la più grande varietà unita al più grande ordine; in cui il terreno, il luogo, il tempo, sono i meglio preparati; in cui il maggior effetto è reso dai mezzi più semplici, e le creature hanno la massima potenza, conoscenza, felicità e bontà che l'universo poteva consentire. Infatti, poiché tutti i possibili pretendono all'esistenza nell'intelletto di Dio, il risultato di tutte queste pretese dev'essere il più perfetto mondo attuale che sia possibile. Senza di che non sarebbe possibile rendere ragione perché le cose sono andate così e non altrimenti. »

Gottfried Wilhelm von Leibniz

« La perfezione si raggiunge gradualmente: essa richiede la mano del tempo. »

Voltaire

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario