Le citazioni sul tema: Pubblicità

« Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite. Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina. »

Henry Ford

« I pubblicitari non possono ideare nuovi progetti a metà strada del loro lavoro. »

John Le Carré

« A vedere certi film penso quanto sia bella la pubblicità. »

Oliviero Toscani

« Con la pubblicità arriva l'umiliazione. »

Tama Janowitz

« Se questa pubblicità è l'anima del commercio, questo commercio andrà all'inferno. »

Anonimo

« La pubblicità è l'arte di creare bugie intere da mezze verità. »

Edgar Shoaf

« Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo. »

Henry Ford

« La pubblicità può essere definita la disciplina volta a catturare l'intelligenza umana abbastanza a lungo da farci dei soldi. »

Stephen Butler Leacock

« Le promesse, le grandi promesse, sono l'anima della pubblicità. »

Samuel Johnson

« Metà del denaro che spendo in pubblicità è sprecato, e il guaio è che non so quale metà sia. »

John Wanamaker

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario