Le citazioni sul tema: Religione

« Che razza di religione è quella che impedisce a un uomo di bere una birra fresca in una giornata caldissima. »

Anonimo

« Quando ero piccolo, ogni domenica mio parde costringeva mia madre a portarmi a Messa, perché non voleva che venissi su cattolico. »

Daniele Luttazzi

« Un argomento, del quale si parla generalmente nella religione, non può fare di più che ripulire l'impronta; non può fare sì che il motore si muova. »

Edwin Bevan

« Il cattolicesimo è ciò che muore ora e paga dopo. »

Woody Allen

« Dopo tutto, cos'è un culto? Si può definire come un numero non sufficiente di persone per fare una minoranza. »

Robert Altman

« L'uomo bianco ha scoperto la Croce per mezzo della Bibbia, ma l'uomo di colore ha scoperto la Bibbia per mezzo della Croce. »

James Baldwin

« Le religioni sono il supporto del dispotismo. »

Marchese de Sade

« Tutte le istituzioni nazionali della chiesa, sia ebrea, che cristiana o turca, mi sembrano nient'altro che invenzioni umane, collocate per terrorizzare e schiavizzare l'umanità, e monopolizzare il potere e il profitto. »

Thomas Paine

« La religione è la figlia della speranza e della paura, che esprime all'ignoranza la natura dell'inconoscibile. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Dateci una religione che ci possa aiutare a vivere, perché non possiamo morire senza assistenza. »

Elbert Hubbard

1 di 9 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario