Morto un Papa se ne fa un altro

Nessuno è insostituibile, anche se reputato importante.
L’espressione fa riferimento alla sostituzione del Papa della Chiesa Cattolica in seguito alla sua morte, alla quale segue subito un Conclave dei vescovi per l’elezione del prossimo rappresentante di Dio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963