Sinonimi e Contrari

Più modi di dire: Pazzo

matto (agg. e s.m.), folle (agg. e s.m.), squilibrato (agg. e s.m.), demente (agg. e s.m.), mentecatto (agg. e s.m.), scemo (agg. e s.m.), maniaco (agg. e s.m.), psicopatico (agg. e s.m.), paranoico (agg. e s.m.), schizofrenico (agg. e s.m.), alienato (agg. e s.m.), strano (agg. e s.m.)...

Leggi tutto >>

La parola di oggi è: laico


Aggettivo
laico m sing (singolare maschile: laico, plurale maschile: laici, singolare femminile: laica, plurale femminile: laiche)
indipendente dal clero La Repubblica Italiana è uno stato laico
Sostantivo
laico m sing; (plurale: laici)
(religione) persona che non è membro dalla gerarchia ecclesiastica fautore del laicismo
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LAICO del Wikizionario

La citazione del giorno

«Da quando ogni villano divenne un gentiluomo, c'è più di un gentiluomo che è diventato un villano.»

William Shakespeare

Il Santo di oggi

a cura di Edizioni Paoline

S. Eleuterio, vescovo e martire

Vescovo di Tournai

Mite vescovo di Tournai, in Belgio, è vissuto dal 456 al 532, morendo martire per Cristo. Dopo aver battezzato il re Clodoveo, insieme a Remigio, evangelizzarono la gente, svolgendo una preziosa opera pastorale. Tentarono di comporre gli attriti tra cattolici e ariani. Il sinodo di Orlèans, celebrato nel 511, al quale partecipò Eleuterio, sanzionò l'influenza dei re franchi sulla Chiesa, attizzando però la rivolta dei Visigoti ariani, che se la presero con l'umile vescovo di Tournai. Eleuterio venne assalito nella sua dimora e percosso duramente, al punto che di lì a poco morì. La sua urna funeraria, custodita nella cattedrale di Tournai, è tuttora meta di pellegrinaggi.

Altri santi: S. Ulrico, S. Eucherio, S. Zenobio

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti