Il Santo del giorno 01 Giugno

a cura di Edizioni Paoline

B. Annibale Maria di Francia

Fonda due Congregazioni Religiose

Nasce a Messina nel 1851 e riceve la prima educazione culturale e religiosa nel collegio di S. Nicolò dei Cistercensi. Ordinato sacerdote nel 1881, è fortemente impegnato a promuovere preghiere per le vocazioni. E tutta la sua articolata e poderosa opera caritativa e di formazione, come la stessa rivalutazione della religiosità popolare su basi e prospettive teologiche, si richiama a questo invito. Significative scelte spirituali, il dono di se stesso ai derelitti, la fondazione di due Congregazioni Religiose, le Figlie del Divino Zelo e i Rogazionisti del S. Cuore di Gesù: sono i grandi segni lasciati da quest'uomo di Dio. Annibale Maria è un prete del mezzogiorno che si distingue dalla maggioranza dei suoi confratelli per esemplarità di vita e impegno per il bene comune. Avversa ogni tipo di alleanza con quel notabilato interessato a strumentalizzare la Chiesa e le sue istituzioni. Muore nel 1927 e il 7 ottobre del 1990 viene beatificato da Giovanni Paolo II.

Altri santi: S. Giustino, S. Procolo, S. Teobaldo, S. Fermo

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Fiore

bocciolo (s.m.), corolla (s.m.), pianta (s.m.), parte scelta (s.m.), parte migliore (s.m.), meglio (s.m.), perfezione (s.m.), culmine (s.m.), apice (s.m.), antologia (s.m.), florilegio (s.m.), parte superficiale (s.m.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«In politica, un'assurdità non è uno svantaggio.»

Napoleone Bonaparte