Il Santo del giorno 23 Dicembre

a cura di Edizioni Paoline

S. Giovanni da Kety, pellegrino

Pellegrino polacco

Nasce a Kety, in Polonia, il 23 giugno 1390; è detto anche il 'Canzio', dal nome della sua località natale. Una profonda fede e una straordinaria carità sono le caratteristiche della sua vita. Professore di filosofia all'università di Cracovia e canonico, nel corso della sua vita si reca quattro volte in pellegrinaggio a Roma e una volta a Gerusalemme, spostandosi unicamente a piedi. Stimato e venerato da tutti, quando muore a Cracovia, il 24 dicembre 1473, viene sepolto nella chiesa universitaria di Sant'Anna. Nella ex università di Cracovia si trovano ancora la sua abitazione e la cappella privata. Nell'arte S. Giovanni da Kety è raffigurato come sacerdote con croce e ostensorio.

Altri santi: S. Dagoberto, Sant'Ivo di Chartres, S. Maria Margherita d'Youville

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Distruggere

annientare (v.tr.), annullare (v.tr.), cancellare (v.tr.), demolire (v.tr.), abbattere (v.tr.), sterminare (v.tr.), eliminare (v.tr.), rovinare (v.tr.), guastare (v.tr.), rovinarsi (v.pron.), deperire (v.pron.), struggersi (v.pron.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Quando si dichiara una guerra la prima vittima è la verità.»

Arthur Ponsonby