Il Santo del giorno 18 Giugno

a cura di Edizioni Paoline

S. Gregorio Barbarigo, vescovo

Cardinale di Padova

Nato a Venezia il 16 settembre 1625 da nobile famiglia originaria dell'Istria, consegue la laurea nel 1655 a Padova. Nello stesso anno è ordinato sacerdote e, su invito di Alessandro VI, si stabilisce a Roma. Il 29 luglio 1657 è nominato vescovo e l'anno successivo si reca nella sede di Bergamo. Nel 1660 diviene cardinale ed è destinato a Padova. Durante la sua permanenza a Roma è colpito dall'epidemia della peste, ma accetta l'incarico di organizzatore della sanità pubblica. A Bergamo, la sua attenzione di vescovo va soprattutto alle scuole della dottrina cristiana e alla formazione dei sacerdoti. Dedica molto tempo alle visite pastorali nelle parrocchie e all'insegnamento del catechismo ai bambini. Muore il 18 giugno del 1697. Nel 1960 papa Giovanni XXIII lo dichiara santo.

Altri santi: S. Calogero - S. Simplicio - S. Alena - S. Erasmo

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Pensare

ragionare (v.intr.), riflettere (v.intr.), considerare (v.intr.), meditare (v.intr.), ponderare (v.intr.), rimuginare (v.intr.), scervellarsi (v.intr.), speculare (v.intr.), prendere in considerazione (v.intr.), considerare (v.intr.), provvedere (v.intr.), occuparsi (v.intr.)...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963