Il Santo del giorno 24 Ottobre

a cura di Edizioni Paoline

B. Luigi Guanella, sacerdote

Fonda la congregazione delle Figlie di S. Maria della Provvidenza e quella dei Servi della Carità

Nasce a Fraciscio di Campodolcino in Val S. Giacomo (Sondrio) il 19 dicembre 1842. La famiglia Guanella è formata dal padre Lorenzo, dalla madre Maria e da tredici figli. Adolescente, Luigi entra in seminario. La concreta impostazione della sua formazione, attenta agli aspetti pastorali e pratici, pone il giovane assai vicino al popolo e a contatto con la vita che esso conduce. Divenuto sacerdote, intorno al 1886, fonda la congregazione delle Figlie di S. Maria della Provvidenza e quella dei Servi della Carità. La predilezione di D. Luigi è per i bambini e gli anziani lasciati soli, gli emarginati, gli handicappati psichici; anche per i disabili. I suoi interessi pastorali sono l'istruzione dei ragazzi e degli adulti, l'elevazione religiosa, morale e sociale dei parrocchiani, la difesa del popolo e l'attenzione privilegiata per i più poveri. Per questo fonda le sue Istituzioni Religiose sotto la protezione di Pio X. Supera le molte contrarietà perchè ritiene la sua missione fondata sulla chiamata di Dio e sulla divina Provvidenza. Scrive molto: volumetti di contenuto pastorale, agiografico, storico; lettere. Pubblica la rivista mensile 'La Divina Provvidenza'. L'annuncio biblico della paternità di Dio costituisce un'esperienza personale profonda, di carattere mistico, e dà alla sua missione una dimensione tipica e qualificata. Muore il 24 ottobre 1915. Don Guanella è proclamato beato da Paolo VI il 25 ottobre 1964.

Altri santi: Sant'Antonio Maria Claret, S. Marco, S. Valentina, B. Eugenia Ravasco

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Amare

voler bene (v.tr.), provare affetto (v.tr.), essere affezionato (v.tr.), essere attaccato (v.tr.), essere legato (v.tr.), essere innamorato (v.tr.), desiderare (v.tr.), invaghirsi (v.tr.), infatuarsi (v.tr.), adorare (v.tr.), idolatrare (v.tr.), sentire solidarietà (v.tr.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Non c'è vita lieta del tutto.»

Orazio Flacco