Il Santo del giorno 30 Maggio

a cura di Edizioni Paoline

S. Giovanna d'Arco, vergine

Patrona della Francia, della telegrafia, della radio

Nasce il 6 gennaio 1412 a Domrèmy, in Francia. Nel 1429, spinta da alcune voci ultraterrene, convince il principe ereditario Carlo VII a intraprendere una missione per liberare la città d'Orlèans dal dominio inglese. Dopo molti successi, il 17 luglio di quell'anno conduce Carlo VII a Reims, dove è incoronato re. Vittima di un'imboscata ordita ai suoi danni, Giovanna è arrestata nel 1430 a Compiègne, in Borgogna e venduta agli Inglesi. Tra molte sofferenze ed un sommario processo, il 30 maggio 1431 è arsa viva a Rouen. Dopo la revisione del processo e l'assoluzione dell'imputata da parte del papa Callisto II, si afferma il culto dell'eroica Giovanna, testimone del coraggio, dell'amore per la giustizia e per la verità spinto fino alla morte. Proclamata beata nel 1909, è canonizzata il 16 maggio 1920 da papa Benedetto XV. In un connubio di patriottismo e misticismo insieme, Giovanna è patrona della Francia, d'Orlèans e di Rouen, della telegrafia e della radio.

Altri santi: S. Felice I, S. Ferdinando III, S. Giuseppe Marello, S. Emanuele

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Aspettare

attendere (v.tr.), rimanere in attesa (v.tr.), essere pronto (v.tr.), essere preparato (v.tr.), fermarsi (v.intr.), prendere tempo (v.intr.), indugiare (v.intr.), rimandare (v.intr.), rinviare (v.intr.), temporeggiare (v.intr.), differire (v.intr.), procrastinare (v.intr.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La funzione principale di una città è di trasformare il potere in strutture, l'energia in cultura, elementi morti in simboli viventi di arte, e la riproduzione biologica in creatività sociale.»

Lewis Mumford