Il Santo del giorno 06 Gennaio

a cura di Edizioni Paoline

I Magi - Epifania del Signore

Patroni di viaggiatori, pellegrini e pellicciai

Festa che, in Oriente, si identifica con il Natale e ricorda la manifestazione della divinità di Cristo al mondo pagano. Nella Chiesa orientale la festa dell'Epifania, che in greco significa 'manifestazione', celebra la memoria del battesimo di Gesù, ed è chiamata la 'festa delle luci'. In questo giorno, infatti, Gesù fu battezzato nel Giordano. In questo stesso giorno si fa memoria dei Magi, i sapienti giunti dall'Oriente che chiesero: 'Dov'è il re dei Giudei che è nato? Abbiamo visto sorgere la sua stella e siamo venuti per adorarlo'. La fede popolare attribuisce notevole importanza ai Magi. Nelle campagne del Nord vi è l'usanza di scrivere le iniziali dei re la sera prima dell'Epifania sullo stipite della porta, e in alcuni paesi sono proprio loro, nel giorno dell'Epifania, a portare i doni. I Magi sono patroni di Colonia, dei viaggiatori, dei pellegrini, dei pellicciai e dei produttori di carte da gioco, e sono invocati contro il maltempo e l'epilessia.

Altri santi: S. Guerrino, S. Giuliano, S. Guido

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Aspettare

attendere (v.tr.), rimanere in attesa (v.tr.), essere pronto (v.tr.), essere preparato (v.tr.), fermarsi (v.intr.), prendere tempo (v.intr.), indugiare (v.intr.), rimandare (v.intr.), rinviare (v.intr.), temporeggiare (v.intr.), differire (v.intr.), procrastinare (v.intr.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«L'uomo è geloso se ama, la donna anche se non ama.»

Anonimo