Il Santo del giorno 27 Gennaio

a cura di Edizioni Paoline

S. Enrico de Ossó y Cervelló, sacerdote

Fonda la Compagnia di S. Teresa di Gesù

Nasce a Vinebre (diocesi di Tortosa, provincia di Tarragona) il 16 ottobre 1840. Studia nei seminari di Tortosa e di Barcellona e riceve l'ordinazione sacerdotale il 21 settembre 1867. E' catechista. E' predicatore e apostolo della preghiera. Scrive molto e usa la stampa per gettare solide fondamenta alla fede e per sostenere i valori del Vangelo nella società del suo tempo. Fonda varie associazioni di apostolato. Educatore e pedagogo nato, ha la fortuna di incontrarsi fin da giovane con gli scritti di S. Teresa di Gesù, di cui fa conoscere lo spirito e la dottrina. A 35 anni fonda la Compagnia di S. Teresa di Gesù, una Congregazione religiosa femminile con l'intento di ri-cristianizzare la società facendo leva sull'educazione della donna e dei bambini. Muore improvvisamente nel convento francescano di Sancti Spiritus, a Gilet (Valencia) il 27 gennaio 1896. Giovanni Paolo II lo dichiara santo, a Madrid, il 16 giugno 1993.

Altri santi: S. Angela Merici, S. Vitaliano, S. Giuliano da Sora, S. Domiziano di Melitene

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Felicità

contentezza (s.f. inv.), soddisfazione (s.f. inv.), gratificazione (s.f. inv.), piacere (s.f. inv.), godimento (s.f. inv.), appagamento (s.f. inv.), compiacimento (s.f. inv.), allegria (s.f. inv.), gioia (s.f. inv.), spensieratezza (s.f. inv.), gaiezza (s.f. inv.), festosità (s.f. inv.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La storia è fatta dai vincitori.»

Niccolò Rodolico