Il Santo del giorno 07 Novembre

a cura di Edizioni Paoline

S. Villibrordo, vescovo

Suggerisce l'idea di creare la figura del vescovo ausiliare

Nasce nel 658 in Inghilterra. Educato da monaci, diviene egli stesso benedettino e nel 678 si trasferisce nel monastero irlandese di Rathmesilgi, dove è ordinato sacerdote. Il 21 novembre 695 è consacrato arcivescovo di Frisia. Ricevuta in dono, nel 698, l'abbazia di Echternach nell'odierno Lussemburgo, Villibrordo ne costituisce il fulcro della sua missione frisone. Muore nello stesso monastero il 7 novembre 739. E' un monaco che non conosce pause di scoramento, dotato di grande lealtà, devoto alla Chiesa e al papa. Uomo d'azione e di preghiera, grande organizzatore, possiede uno spiccato senso dell'autorità centrale. E' sua l'idea di creare i vescovi ausiliari, che eviteranno il frazionamento delle varie chiese.

Altri santi: S. Ernesto, S. Prosdocimo, S. Fiorenzo

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Distruggere

annientare (v.tr.), annullare (v.tr.), cancellare (v.tr.), demolire (v.tr.), abbattere (v.tr.), sterminare (v.tr.), eliminare (v.tr.), rovinare (v.tr.), guastare (v.tr.), rovinarsi (v.pron.), deperire (v.pron.), struggersi (v.pron.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«È un talento dei deboli persuadere sè stessi che soffrono per qualcosa quando soffrono a causa di qualcosa; che stanno mostrando la via quando stanno scappando; che vedono la luce quando sentono il calore; che sono scelti quando sono evitati.»

Eric Hoffer

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963