Il Santo del giorno 27 Settembre

a cura di Edizioni Paoline

S. Vincenzo de' Paoli, sacerdote

Fonda la Congregazione della Missione e le Figlie della Carità

Nasce a Pouy, nelle Lande francesi, il 24 aprile del 1581, terzo di sei figli. Vive nell'ambiente rurale e fa il pastore fino a quando viene orientato allo stato ecclesiastico. Diviene sacerdote e, toccato da alcune forti esperienze quali l'abbandono spirituale dei poveri e l'estrema indigenza di alcune famiglie, nel 1625 fonda la Congregazione della Missione e nel 1633 le Figlie della Carità. Si sente interpellato a rispondere alle 'due grandi povertà': quella spirituale e quella materiale. Conosce anche S. Francesco di Sales e Giovanna Francesca de Chantal, che gli affidano la direzione dei monasteri della Visitazione di Parigi. Comincia poi l'epoca delle grandi fondazioni. Vincenzo ottiene di potersi dedicare alle missioni popolari e ad altre iniziative, come l'assistenza ai condannati alle galere. Trova in S. Luisa de Marillac una collaboratrice intelligente e preparata per interpretare gli orientamenti della sua intuizione delle Figlie della Carità. Queste lavorano negli ospedali e accolgono gli orfani. Molte sono le difficoltà che Vincenzo deve superare, ma presto diviene una figura conosciuta, stimata e ricercata. Muore a Parigi il 27 settembre 1660.

Altri santi: S. Diodato, S. Fidenzio, S. Gustavo, Sant'Ilario, S. Terenzio

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Famoso

importante (agg.), celebre (agg.), noto (agg.), popolare (agg.), conosciuto (agg.), stimato (agg.), considerato (agg.), celebrato (agg.), illustre (agg.), glorioso (agg.), rinomato (agg.), insigne (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Chi parte col nobile intento di essere il custode del fratello a volte finisce col diventare il carceriere. Ogni emancipazione ha in sé i germi di una nuova schiavitù, e ogni verità si muta facilmente in bugia.»

I. F. Stone