Il Santo del giorno 21 Maggio

a cura di Edizioni Paoline

S. Carlo Eugenio di Mazenod, vescovo

Senatore e vescovo di Marsiglia

Nasce il 1° agosto 1782 ad Aix, in Francia. Ordinato sacerdote, nel 1816 fonda ad Aix la 'Comunità degli Oblati di Maria Immacolata'. Nel 1837 diviene vescovo diocesano di Marsiglia e nel 1856 è nominato senatore. Personalità fra le più rilevanti della Chiesa del suo tempo, è il primo superiore generale della congregazione da lui fondata per svolgere opera di apostolato ed evangelizzazione. Riorganizza nel 1821 la diocesi di Marsiglia, fa costruire la cattedrale della città e fonda molte nuove parrocchie. Crea nella propria diocesi diverse associazioni caritative e congregazioni. L'impegno dedicato alla sua congregazione ne permette una notevole diffusione anche in altri continenti. Muore il 21 maggio 1861 a Marsiglia. Il papa Paolo VI lo beatifica il 19 ottobre 1975 e Giovanni Paolo II lo proclama santo il 3 dicembre 1995.

Altri santi: S. Cristoforo Magallanes, S. Vittorio, S. Giulia - S. Renata, S. Costantino

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Alba

chiarore (s.f.), prima luce (s.f.), far del giorno (s.f.), albori (s.f.), principio (s.f.), inizio (s.f.), nascita (s.f.), origine (s.f.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«In amore bisogna non avere scrupoli, non rispettare nessuno. Se occorre, essere capaci di andare a letto con la propria moglie.»

Ennio Flaiano