Il Santo del giorno 27 Marzo

a cura di Edizioni Paoline

S. Ruperto (Roberto), vescovo

Patrono e primo arcivescovo di Salisburgo

Discende da una nobile famiglia della regione del medio e alto Reno, ma è incerta la sua data di nascita. Diviene vescovo di Worms verso il 700. Muore il 27 marzo del 718. Le sue reliquie riposano nella cattedrale di Salisburgo, edificata nel XVII secolo. Apostolo dell'Austria, è patrono e primo vescovo-abate di Salisburgo. Ricevuta a Worms la sua formazione, dopo un periodo di predicazione in Baviera accoglie l'invito del conte Theodo di Baviera a recarsi presso Salisburgo. Non lontano dalla città costruisce, in un territorio sulle rive del fiume Salzach, il più antico monastero austriaco conosciuto, dedicato a San Pietro. Attorno al monastero sorge il primo nucleo della nuova città di Salisburgo, che riconosce in Ruperto un rifondatore. Egli diffuse le conferenze di S. Vincenzo, promosse le mense sociali per i lavoratori, fondò l'opera di S. Zita per aiutare le donne di servizio a trovare lavoro. Ruperto è il capofila di oltre venti santi con questo nome.

Altri santi: S. Alessandro, B. Francesco Faà di Bruno, S. Aimone, S. Augusta di Serravalle

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Problema

quesito (s.m.), incognita (s.m.), dubbio (s.m.), incertezza (s.m.), dilemma (s.m.), complicazione (s.m.), difficoltà (s.m.), preoccupazione (s.m.), pensiero (s.m.), grattacapo (s.m.), seccatura (s.m.), rogna (s.m.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Frontis nulla fides (Nessuna fiducia nell'aspetto esteriore).»

Giovenale