Il Santo del giorno 10 Dicembre

a cura di Edizioni Paoline

S. Milziade, papa

Papa del IV secolo

Assai scarne sono le notizie su Milziade, specialmente per il periodo prima della sua elezione e non concordi le fonti sulla durata del suo pontificato. Il 'Liber Pontificalis' riferisce che era di origine africana e che il suo pontificato durò quattro anni e sette mesi. L'aspetto più importante del pontificato di Milziade è legato al ruolo da lui svolto nella risoluzione di un conflitto sorto all'interno della Chiesa africana riguardante l'elezione del vescovo Ceciliano al seggio di Cartagine nel 311-312, contestata da un gruppo capeggiato da Donato. Costantino decide di affidare la risoluzione del conflitto a Milziade, che sa sfruttare l'occasione a favore della Chiesa di Roma trasformando l'arbitrato affidatogli dall'imperatore in una sorta di concilio che si tiene a Roma nella residenza dell'imperatrice Fausta dal 2 al 4 ottobre 313. Milziade al termine del sinodo pronuncia un giudizio favorevole al vescovo Ceciliano e contrario a Donato e ai suoi seguaci. Ma non fa in tempo a seguire gli esiti della sua decisione, perchè muore poco tempo dopo, il 13 o il 14 gennaio 314. Viene sepolto nel cimitero di Callisto sulla via Appia.

Altri santi: Nostra Signora di Loreto, S. Cesare, S. Donato, S. Luca di Melicuccà, S. Tommaso di Farfa

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Distruggere

annientare (v.tr.), annullare (v.tr.), cancellare (v.tr.), demolire (v.tr.), abbattere (v.tr.), sterminare (v.tr.), eliminare (v.tr.), rovinare (v.tr.), guastare (v.tr.), rovinarsi (v.pron.), deperire (v.pron.), struggersi (v.pron.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Il tuo numero fortunato è 3552664958674928. Cercalo dappertutto.»

Anonimo