Il Santo del giorno 06 Aprile

a cura di Edizioni Paoline

S. Celestino I, papa

Riforma la comunità cristiana e combatte contro le eresie

Celestino, un diacono originario della Campania, viene eletto papa il 10 settembre del 422. E' un profondo conoscitore dei problemi della Chiesa e attende con fermezza e saggezza alla riforma disciplinare e dottrinale della comunità cristiana, nonchè a combattere sia le antiche che le nuove eresie, in particolare quelle di Pelagio e di Nestorio. A Roma fa restaurare la basilica Giulia, l'attuale Santa Maria in Trastevere, e poi fa costruire Santa Sabina sull'Aventino grazie al finanziamento del prete illirico Pietro. Dopo aver inviato molti evangelizzatori in Europa, fra cui Germano di Auxerre in Bretagna e Palladio in Irlanda, muore il 27 luglio 432 ed è sepolto nel cimitero di Priscilla.

Altri santi: S. Marcellino, S. Giuliana di Cornillon, B. Pierina Morosini

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Falso

bugiardo (agg. e s.m.), ingannatore (agg. e s.m.), commediante (agg. e s.m.), ipocrita (agg. e s.m.), simulatore (agg. e s.m.), fraudolento (agg. e s.m.), inattendibile (agg.), infondato (agg.), illusorio (agg.), ingannevole (agg.), non vero (agg.), finto (agg.)...

Leggi tutto >>