Il Santo del giorno 26 Giugno

a cura di Edizioni Paoline

S. Josemarìa Escrivà de Balaguer, sacerdote

Fonda l'OpuS. Dei

Nasce il 9 gennaio 1902 a Barbastro, in Spagna. Nel 1928, a Madrid fonda l'Opus Dei. Ordinato sacerdote nel 1925, qualche anno dopo istituisce, all'interno dell'Opus Dei, un ramo femminile e nel 1943 la 'Società Sacerdotale della S. Croce'. Josemaría Escrivá si trasferisce a Roma nel 1946. Muore il 26 giugno 1975. Con il suo entusiasmo e la sua perseveranza, riesce a diffondere l'Opus Dei in tutto il mondo. Il 16 giugno 1950 l'Opera ottiene l'approvazione definitiva da parte della Santa Sede e ha lo stato giuridico di 'prelatura personale'. Alla morte del fondatore, l'Opus Dei è presente in tutti e cinque i continenti, con oltre 60 mila membri in 80 paesi. Josemaría viene proclamato santo da Giovanni Paolo II il 6 ottobre 2002. Le sue spoglie riposano nella Chiesa di S. Maria della Pace, a Roma.

Altri santi: S. Giovanni, S. Paolo, S. Vigilio, S. Medico

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Aspettare

attendere (v.tr.), rimanere in attesa (v.tr.), essere pronto (v.tr.), essere preparato (v.tr.), fermarsi (v.intr.), prendere tempo (v.intr.), indugiare (v.intr.), rimandare (v.intr.), rinviare (v.intr.), temporeggiare (v.intr.), differire (v.intr.), procrastinare (v.intr.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La scienza naturale non descrive semplicemente e interpreta la natura, è una parte dell'interfaccia fra la natura e noi stessi.»

Werner Heisenberg