Il Santo del giorno 02 Aprile

a cura di Edizioni Paoline

S. Francesco da Paola, eremita

Patrono dei naviganti

Nasce nel 1416 a Paola, in Calabria. Ancora giovanissimo veste l'abito francescano e si ritira in preghiera. E' uno dei più giovani fondatori di Ordini religiosi della storia. Fonda un monastero a Cosenza, istituendo l'ordine degli Eremiti di S. Francesco d'Assisi, (i 'Minimi', cioè gli ultimi seguaci). Ai tre voti di obbedienza, povertà e castità, Francesco aggiunge un quarto voto, quello del digiuno quaresimale, esteso dal mercoledì delle ceneri al sabato santo e composto solo di pane, pesce, acqua e verdura. Compie molti miracoli, fra cui quello celebre del mantello steso sull'acqua dello Stretto di Messina a guisa d'imbarcazione, per il quale è divenuto patrono dei naviganti. Muore il venerdì santo del 2 aprile del 1507 e solo dodici anni dopo la morte, nel 1519, è canonizzato.

Altri santi: S. Maria Egiziaca, S. Abbondio

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Bere

dissetarsi (v.tr.), abbeverarsi (v.tr.), brindare (v.tr.), sorseggiare (v.tr.), centellinare (v.tr.), degustare (v.tr.), tracannare (v.tr.), trangugiare (v.tr.), consumare (v.tr.), prosciugare (v.tr.), assorbire (v.tr.), bruciare (v.tr.)...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963