Il Santo del giorno 19 Ottobre

a cura di Edizioni Paoline

S. Paolo della Croce, mistico

Fonda il primo monastero dell'ordine passionista

Nasce il 3 gennaio 1694 a Ovada, in Piemonte, primo di sedici figli della nobile famiglia decaduta dei Danei. Nel 1737, insieme al fratello Giovanni Battista, si stabilisce sulla laguna di Orbetello e fonda il primo monastero dell'ordine passionista. A ventidue anni decide di dedicare la sua vita a Dio. Si ritira allora per quaranta giorni in un romitaggio, dove redige la prima regola dell'ordine passionista. La sua idea è quella di fondare un ordine i cui membri possano unire l'energia operativa dei gesuiti alla solitudine dei certosini. Fino alla fondazione del primo convento sul monte Argentario, Paolo della Croce vive in parte in solitudine e in parte predicando. Istruisce il popolo, invita a fare penitenza e fa conoscere la Passione di Gesù Cristo. Nel 1769 diviene superiore generale del suo ordine e si trasferisce a Roma, dove rimane fino alla morte, avvenuta il 18 ottobre 1775.

Altri santi: S. Isacco, S. Laura, S. Lucio, S. Gioele, S. Tolomeo, S. Pietro d'Alcantara

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Amare

voler bene (v.tr.), provare affetto (v.tr.), essere affezionato (v.tr.), essere attaccato (v.tr.), essere legato (v.tr.), essere innamorato (v.tr.), desiderare (v.tr.), invaghirsi (v.tr.), infatuarsi (v.tr.), adorare (v.tr.), idolatrare (v.tr.), sentire solidarietà (v.tr.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La coscienza è un cane che non ci impedisce il transito, però noi non possiamo impedirgli di abbaiare.»

Nicolas-Sébastien Roch de Chamfort