Il Santo del giorno 03 Maggio

a cura di Edizioni Paoline

Ss. Filippo e Giacomo, apostoli

Apostoli di Cristo

Filippo, nato a Betsaida, è prima discepolo di Giovanni Battista, poi segue il Signore Gesù Cristo. Giacomo, cugino del Signore, è a capo della Chiesa di Gerusalemme e converte molti giudei. Secondo la tradizione, dopo la Pentecoste, Filippo si sarebbe recato a predicare la Buona Novella in Asia Minore e all'età di 87 anni, al tempo dell'imperatore Domiziano, sarebbe morto in croce come Cristo. Giacomo è l'autore di una epistola indirizzata a tutte le comunità cristiane, dalla quale emerge l'immagine di un uomo austero, di poche parole. Per quanto riguarda la sua morte, secondo lo storico Giuseppe Flavio, l'apostolo sarebbe stato condannato alla lapidazione intorno al 61 o 62.

Altri santi: S. Giovenale, S. Alessandro I, S. Pellegrino Laziosi

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Calmo

quieto (agg.), piatto (agg.), disteso (agg.), fermo (agg.), liscio (agg.), sereno (agg.), pacato (agg.), tranquillo (agg.), paziente (agg.), docile (agg.), pacifico (agg.), mite (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Le manovre inconsapevoli di un'anima pura sono ancora più singolari che le combinazioni del vizio.»

Raymond Radiguet