Il Santo del giorno 24 Aprile

a cura di Edizioni Paoline

S. Fedele da Sigmaringen, sacerdote e martire

Protettore contro furti e crimini

Nasce nel villaggio di Sigmaringen, in Germania, nel 1578. E' un brillante avvocato che assume la difesa gratuitamente di quanti non possono pagarsi le spese del processo. Per questo lo chiamano 'avvocato dei poveri'. Ad un certo punto decide di farsi frate ed entra a far parte dei Frati Minori Cappuccini dove conduce una vita austera di veglie e di preghiere. Diventa sacerdote e padre guardiano. Assiduo predicatore della parola di Dio, è incaricato dalla sacra Congregazione di 'Propaganda Fide' di evangelizzare la Rezia, per arginare l'avanzare dei protestanti. I successi della sua predicazione gli attirano l'ostilità dei calvinisti; è sospettato di essere un emissario dell'imperatore d'Austria e nel 1622 viene martirizzato a Seewis, in Svizzera. Il suo corpo riposa nella cattedrale di Coira. Patrono della città di Friburgo, è invocato come protettore contro furti e crimini.

Altri santi: S. Erminio, S. Ivo, S. Benedetto Menni, S. Egberto

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Vita

esistenza (s.f.), modo di vivere (s.f.), comportamento (s.f.), atteggiamento (s.f.), durata (s.f.), corso (s.f.), eternità (s.f.), realtà (s.f.), mondo (s.f.), vitalità (s.f.), salute (s.f.), vigore (s.f.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Fatta la legge trovato l'inganno.»

Proverbio