Il Santo del giorno 03 Novembre

a cura di Edizioni Paoline

S. Martino De Porres

Patrono dei barbieri e parrucchieri

Nato dalla panamegna Anna Velasquez nel 1579 a Lima, in Perù, Martino è figlio di un alto funzionario della corte spagnola, che accetta di riconoscerlo, insieme alla sorella, solo a condizione di farlo crescere lontano dalla madre. Inizia a studiare da barbiere-chirurgo. Poi entra tra i Domenicani del convento della Madonna del Rosario. I suoi compiti sono perlopiù di inserviente e spazzino incaricato dei lavori più umili, tanto da essere soprannominato 'frate scopa'. Un appellativo che rimarrà collegato alla sua figura anche quando l'eco della santità inizia a diffondersi nel Paese; e quando poi, superate le diffidenze dei confratelli, inizia a portare la sua arte medica al servizio dei diseredati, contribuendo all'apertura di un ospedale, di una mensa per i bisognosi, e di una scuola per i ragazzi poveri. Mistico, dotato di straordinari carismi come estasi, profezie, miracoli, guarigioni, preveggenza, Martino ha anche il dono della bilocazione tanto che, pur non essendosi mai allontanato da Lima, viene visto in Africa, in Giappone e in Cina a confortare missionari in difficoltà. Muore di tifo il 3 novembre 1639, all'età di sessant'anni. Proclamato santo da Giovanni XXIII, è patrono dei barbieri e dei parrucchieri.

Altri santi: B. Ruperto Mayer, S. Silvia, S. Uberto, S. Berardo, S. Malachia, S. Valentino di Viterbo

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Chiaro

luminoso (agg.), lucente (agg.), rilucente (agg.), illuminato (agg.), splendente (agg.), sereno (agg.), azzurro (agg.), limpido (agg.), terso (agg.), limpido (agg.), trasparente (agg.), cristallino (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La felicità è come il coke: qualcosa che si ottiene come sottoprodotto mentre si fa qualcos'altro.»

Aldous Leonard Huxley