Il Santo del giorno 12 Giugno

a cura di Edizioni Paoline

S. Paola Frassinetti, suora

Fonda un istituto per ragazze povere

Nasce a Genova il 3 marzo 1809 da una famiglia della media borghesia, di profonda fede. L'ambiente familiare e in particolare l'esempio del fratello don Giuseppe, contribuiscono a far maturare in lei la vocazione di consacrarsi a Dio. Dopo aver bussato invano a diversi monasteri, raggiunge il fratello parroco a Quinto, dove apre una piccola scuola di carità per togliere le ragazze povere dalla strada e dare loro istruzione pratica e formazione religiosa. Stringe poi amicizia con alcune compagne di apostolato, con le quali matura l'idea di fondare un istituto in cui si possa entrare senza l'obbligo di portare la dote. Le difficoltà sono enormi, ma con l'aiuto di D. Luigi Sturla, del padre Bresciani e del fratello, passo passo, la fondazione prende forma, finchè nel 1889 Leone XIII approva definitivamente la Regola. Muore nel 1882 e viene proclamata santa, da Giovanni Paolo II, l'11 marzo 1984.

Altri santi: S. Onofrio, S. Gaspare Bertoni, S. Giovanni, S. Guido

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Festa

festività (s.f.), solennità (s.f.), giorno solenne (s.f.), celebrazione (s.f.), festeggiamento (s.f.), anniversario (s.f.), ricorrenza (s.f.), giorno festivo (s.f.), vacanza (s.f.), ricevimento (s.f.), party (s.f.), festino (s.f.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Un gioco che un giorno un baro giocò con un gonzo, intitolato: "Testa vinco io, croce perdi tu."»

John Wilson Croker