Il Santo del giorno 13 Aprile

a cura di Edizioni Paoline

S. Martino I, papa e martire

Papa, combatte contro il monotelismo

Nasce a Todi, in Umbria. Diacono della chiesa di Roma, è eletto papa nel 649. Fervido oppositore del 'monotelismo', si pone subito in aperto contrasto con l'imperatore Costante II, che aveva aderito all'eresia e tenta di farlo uccidere. Scampato alla morte durante il concilio che egli stesso aveva convocato per condannare l'eresia, è poi catturato e deportato, fra molte sofferenze, a Costantinopoli. Processato, insultato, lasciato nell'abbandono più assoluto, la morte lo coglie nel 655 distrutto nel corpo dagli stenti, ma integro nella volontà di difendere la fede. Per la fedeltà alla vera dottrina e l'esempio di santità, Martino è divenuto famoso non solo nella Chiesa romana, ma anche in quella greca e slava, e da tutte è venerato come martire.

Altri santi: S. Marzio, S. Albertino, S. Marice

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Aspettare

attendere (v.tr.), rimanere in attesa (v.tr.), essere pronto (v.tr.), essere preparato (v.tr.), fermarsi (v.intr.), prendere tempo (v.intr.), indugiare (v.intr.), rimandare (v.intr.), rinviare (v.intr.), temporeggiare (v.intr.), differire (v.intr.), procrastinare (v.intr.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«L'educazione è l'arte di scegliere fra i propri veri pensieri.»

Abel Stevens