Dal vocabolario italiano: Vanità


Sostantivo
vanità f inv


  1. cosa vana
  2. millanteria, leggerezza nella stima del pregio e valore proprio
  3. caratteristica di ciò che è di breve durata
  4. (per estensione) (senso figurato) di colui che "nutre" ambizione per cose da lui invariabilmente "lontanissime" manifestando desiderio ed intenti senza franchezza

Sillabazione
va | ni | tà

Pronuncia
IPA: /vani'ta/

Etimologia
dal latino vanĭtas, derivazione di vanus ossia "vano, vuoto"

Citazioni

"Vanità delle vanità, dice Qoèlet,vanità delle vanità, tutto è vanità. " (Qoelet)

Correlate

  • ambizione

  • Proverbi

  • vanità femminile (o maschile): ambizione di essere e parer belli

  • Tratto dalla voce VANITà del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Vanità

    arroganza, superbia, orgoglio, presunzione, immodestia, amor proprio, ambizione, boria, vanagloria, ostentazione, leggerezza, superficialità...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963