Dal vocabolario italiano: Viltà


Sostantivo
viltà f inv


  1. condizione di chi è vile
  2. (per estensione) "meschinità" volontaria

Sillabazione
vil | tà

Pronuncia

  • IPA: /vil'ta/

  • Etimologia
    dal latino vilĭtas cioè "scarso valore"


    Proverbi

  • 'La pi'ù grande viltà è quella di non far bene quando si può''

  • Tratto dalla voce VILTà del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Viltà

    paura, timore, vigliaccheria, codardia, pusillanimità, bassezza, spregevolezza, meschinità...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963