Dal vocabolario italiano: Babbeo


Aggettivo
babbeo m (singolare maschile: babbeo, plurale maschile: babbei, singolare femminile: babbea, plurale femminile: babbee)

  • persona capace di essere preda di offese o di raggiri senza accorgersene

  • 2. Anche di persona che ritiene l'essere esteriormente e moralmente allineato alla maggior parte delle persone che lo circondano, pienamente sufficiente a soddisfare la sua condizione fisica, sociale e morale, anche se tali persone non sono esteriormente o moralmente decorose
    3. Persona priva di una propria morale, che considera sé solo dal punto di vista della sua esteriorità

    Sillabazione
    bab | bè | o

    Etimologia
    onomatopeico, ba ripetuto, vedi il latino babulus e l'interiezione babae

    Tratto dalla voce BABBEO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

    Più modi di dire: Babbeo

    sciocco (agg. e s.m.), sempliciotto (agg. e s.m.), ingenuo (agg. e s.m.), stolto (agg. e s.m.), buono a nulla (agg. e s.m.), scemo (agg. e s.m.), stupido (agg. e s.m.), grullo (agg. e s.m.), tonto (agg.), semplicione (s.m.), scimunito (s.m.), allocco (s.m.)...

    Leggi tutto >>