Dal vocabolario italiano: Calore


Sostantivo
calore m sing (plurale: calori)

  1. (fisica)(chimica) apporto di energia associato al moto delle molecole. Si parla di calore sensibile o calore latente a seconda che l'effetto del trasferimento di calore sia rispettivamente una variazione di temperatura o un cambiamento dello stato di aggregazione (ad esempio evaporazione, liquefazione, condensazione, fusione o sublimazione)
  2. Il passaggio di stato avviene fornendo calore
  3. l'effetto dovuto all'energia termica
  4. caldo, calura
  5. Il calore emanato dal Sole è molto intenso in estate
  6. (senso figurato) sentimento affettivo
  7. (zoologia) periodo durante il quale le gonadi delle femmine di alcuni animali aumentano l'attività
  8. Quella cagna è in calore

Sillabazione
ca | lo | re

Pronuncia
IPA: /ka'lo:re/

Etimologia
dal latino calor che deriva da calere cioè "essere caldo"

Derivate

  • calorifero

  • Correlate

  • temperatura

  • Tratto dalla voce CALORE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Calore

    energia, caldo, temperatura, temperatura elevata, accaloramento, vampa, bollore, caldana, calura, canicola, entusiasmo, cordialità...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963