Dal vocabolario italiano: Cariatide


Sostantivo
cariatide f sing (plurale: cariatidi)


  1. (architettura) elemento architettonico che rappresenta una figura di donna generalmente ben eretta e impettita, scolpita nell'atto di sostenere sul capo architravi, logge, balconi, mensole, cornicioni, ecc. e avente una effettiva funzione portante in luogo di colonne e paraste o decorativa in luogo di lesene; detta anche canefora (l'equivalente maschile è l'atlante o il telamone), conobbe vasta diffusione in epoca greco-ellenistica e romana, per continuare ad essere utilizzata nell'arte romanica, rinascimentale, barocca e nel neoclassicismo
  2. (per estensione)Definizione mancante
  3. (senso figurato) detto specialmente di persone anziane, chi si erge a sostenitore o rappresentante di idee retrograde e istituzioni che furono retaggio di un passato ormai superato senza rimpianto; passatista
  4. (non comune) (senso figurato) persona che, generalmente in società, si mostra taciturna, apatica, immobile

Sillabazione
ca | rià | ti | de

Pronuncia
IPA: /ka'rjatide/

Etimologia
dal latino caryatis che deriva dal Καρυᾶτις cioè "donna della Caria" (Καρία, regione storica dell'Anatolia)" perché, a sentire la versione tradizionale e di Vitruvio, come punizione ai Cari per aver appoggiato i Persiani, i Greci avrebbero rese schiave le loro donne, che sarebbero poi state ritratte dagli scultori per immortalarle nell'atto di portare un gravame enorme a significanza del tradimento perpetrato

Tratto dalla voce CARIATIDE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Cariatide

statua, mummia, telamone, retrogrado, passatista...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963