Dal vocabolario italiano: Denaro


Sostantivo
denaro m (plurale: denari)


  1. (economia) strumento di scambio, di conto e di valore di beni e servizi
  2. ecco tutto il denaro che ho in tasca;

Sillabazione
de | nà | ro

Pronuncia
IPA: /de'naro/

Etimologia
dal latino (nummus) denarius che deriva da deni cioè "a dieci a dieci", cioè "(moneta)che vale dieci (assi)"; dal nome di un'antica moneta romana e medioevale, il denarius

Citazioni

"Chi ama il denaro , mai si sazia di denaro e chi ama la ricchezza, non ne trae profitto. Anche questo è vanità." (Qoelet)


Derivate

  • danaroso, denaro elettronico

  • Correlate

  • derrata, salvadanaio

  • Proverbi

    • La bellezza è potente, il denaro onnipotente
    • Il tempo è denaro: il tempo non va sciupato

    Tratto dalla voce DENARO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Denaro

    soldi, quattrini, bezzi, conquibus, pecunia, grana, banconote, spiccioli, contante, liquido, moneta, valuta...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963