Dal vocabolario italiano: Derivazione


Sostantivo
derivazione f sing (plurale: derivazioni)


  1. (linguistica) lo studio dell'origine di una parola a partire da un'altra, appartenente alla stessa lingua e di uso corrente, mediante l'uso di suffissi o prefissi
  2. (idraulica) il prelievo da un bacino d'acqua destinata alla produzione di energia o altro
  3. (elettrotecnica)(tecnologia)(ingegneria) l'elemento di un circuito o di un pannello messo in parallelo ad un altro
  4. (matematica) il calcolare una derivata
  5. (matematica) Generalizzazione del concetto di derivata in geometria differenziale. In generale le derivazioni sono applicazioni lineari (quindi elementi del duale dello spazio di partenza) per le quali vale la regola di Leibniz.

Sillabazione
de | ri | va | zió | ne

Pronuncia
IPA: /deriva'tsjone/

Etimologia

  • (di corso dacqua) dal latino derivatio, derivazione di derivare'' cioè "derivare"
  • (di arma) dal francese dérivation

Correlate

  • derivare, derivata, derivativo, derivato, derivatore

  • Tratto dalla voce DERIVAZIONE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Derivazione

    origine, inizio, principio, provenienza, causa, radice, genesi, derivazione, incanalamento, etimologia, etimo...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963