Dal vocabolario italiano: Digressione


Sostantivo
digressione f sing


  1. deviazione dal percorso che si sta seguendo
  2. facemmo una digressione verso il mare per goderci il tramonto
  3. il deviare dall'argomento principale di un discorso
  4. termine tecnico del linguaggio letterario, che indica una pausa narrativa, una parentesi che si apre all'interno di una narrazione, per precisare meglio, approfondire quanto detto in precedenza. L'autore blocca, per tanto, il flusso narrativo principale e, all'interno della digressione, si sofferma a darci ulteriori informazioni per esempio, su un personaggio di cui ha parlato prima. Un esempio di digressione è rappresentato da un flash-back, durante il quale lo scrittore ci illumina sul passato del personaggio in questione; e tutto questo avviene all'intero di una pausa narrativa. Un celeberrimo esempio è rappresentato dal quarto capitolo de I Promessi Sposi, che è un grande flash-back, perché in esso, Manzoni ci illustra il passato di Padre Cristoforo, quando era un nobile chiamato Lodovico.

Sillabazione
di | gres | sió | ne

Pronuncia
IPA: /digres'sjone/

Etimologia
dal latino digressionem

Tratto dalla voce DIGRESSIONE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Digressione

deviazione, allontanamento, divagazione, variazione, sconfinamento, parentesi, diversione...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963