Dal vocabolario italiano: Dio


Sostantivo
dio m sing (singolare maschile: dio, plurale maschile: dèi, singolare femminile: dea, plurale femminile: dee)


  1. (religione) uno degli esseri sovrannaturali e immortali con potere assoluto su parte delle cose e degli uomini
  2. (religione) (per estensione) (nelle religioni monoteiste) un essere sovrannaturale, unico, spesso onnipotente, che governa gli uomini e il mondo
  3. (senso figurato) cosa o persona che viene fatta oggetto di adorazione
  4. il dio denaro

Sillabazione
dì | o

Pronuncia
IPA: /'dio/

Etimologia
dal latino deus, antica parola il cui tema deiwo è legato all'idea di luce. In origine deus era un aggettivo con il significato di luminoso. Anche il deva-, deriva dalla radice div-, splendere. Altra forma è il latino divus, da cui divino e divinare. A deus è legato anche dies, luminoso e poi giorno

Derivate

  • semidio

  • Tratto dalla voce DIO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Dio

    divinità, nume, essere immortale, l'Eterno, il Signore, l'Altissimo, il Padre Eterno, l'Onnipotente, il Creatore, Iddio, l'Ente Supremo, la Divinità...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963