Dal vocabolario italiano: Dote


Sostantivo
dote f sing (plurale: doti)


  1. qualità, pregio, fisico o morale, che si ha per natura o che è stata acquisito
  2. l'insieme del denaro e/o dei beni che una donna, dopo il matrimonio, dà al marito come parte dell'economia della famiglia
  3. contributo in denaro dato a un ente da un altro ente o dallo stato per mantenerlo

Sillabazione
dò | te

Pronuncia
IPA: /'dɔte/

Etimologia
dal latino dos, a sua volta derivante dal δῶς participio presente del verbo δίδωμι, ossia "dare"

Tratto dalla voce DOTE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Dote

qualità, virtù, pregio, abilità, capacità, facoltà, talento, attitudine, corredo, beni, dotazione, assegnazione...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963