Dal vocabolario italiano: Egli


Pronome
egli 3° pers m sing


  1. pronome personale in funzione di soggetto, si riferisce a una persona di sesso maschile precedentemente nominata o conosciuta; può essere sottinteso; l'uso è ancora abbastanza comune nello scritto formale, ma rarissimo nel parlato, sostituito in molti casi dal termine "lui"
  2. (letterario) (arcaico) (regionale) pronome impersonale in funzione di soggetto
  3. « Egli è che noi ragazzi siamo tutti così!» Collodi: Image: avventure di Pinocchio/Capitolo 17|Le avventure di Pinocchio Capitolo 17+s:Le avventure di Pinocchio/Capitolo 17+|Le avventure di Pinocchio Capitolo 17+Le avventure di Pinocchio Capitolo 17
  4. (letterario) pronome dimostrativo personale in funzione di predicato nominale
  5. «Io vi dico ch' e' fu egli » Giovanni Boccaccio Image: giornata/Novella Terza|Decameron; Terza giornata, Novella Terza+s:Decameron/3a giornata/Novella Terza+|Decameron; Terza giornata, Novella Terza+Decameron; Terza giornata, Novella Terza
  6. vedi Egli
  7. (letterario) variante di essi

Sillabazione
é | gli

Pronuncia
/ˈeʎ.ʎi/

Etimologia
dal latino volgare "illu(m)" ossia "quello" con palatalizzazione della doppia "l" e caduta della vocale finale, sostituita da una "i" eufonica

Citazioni

"Carissimi, noi fin d'ora siamo figli di Dio, ma ciò che saremo non è stato ancora rivelato. sappiamo però che quando egli si sarà manifestato, noi saremo simili a lui, perché lo vedremo così come egli è." (Prima lettera di Giovanni)
, testo CEI 2008

Correlate

  • ella, essa, esso

  • Tratto dalla voce EGLI del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Egli

    esso, lui, quello...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963