Dal vocabolario italiano: Esigere


Verbo
Transitivo
esigere


  1. reclamare in un modo che non ammette negli altri titubanze o rifiuti, pretendere ciò che si reputa dovuto o necessario
  2. durante la lezione, il professore esigeva costantemente lattenzione dei suoi studenti''
  3. con l'argomento agente incarnato da oggetti astratti e concetti o a questi riconducibile, nel cui caso il verbo non si presenta mai in forma passiva, assume il significato di abbisognare in modo urgente, comportare necessariamente o implicare
  4. il funzionamento della democrazia esige il rispetto delle regole da parte di tutti
  5. questo è il genere di situazione che esige controllo e sangue freddo: battilo tu il calcio di rigore!
  6. (diritto)(economia)(commercio)(finanza) procedere all'esazione fiscale o alla riscossione di pagamenti cui si ha diritto per legge

Sillabazione
e | sì | ge | re

Pronuncia
IPA: /e'ziʤere/

Etimologia
dal latino exigĕre ossia "pretendere. riscuotere" (vedi exigo), composto di ex cioè "fuori" e agĕre ovvero "spingere"

Derivate

  • esigente, esigibile,esigenza

  • Correlate

  • esatto, esattore


  • Tratto dalla voce ESIGERE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Esigere

    chiedere, imporre, richiedere, volere, pretendere, reclamare, comandare, intimare, riscuotere, incassare...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963