Dal vocabolario italiano: Esilio


Sostantivo
esilio m sing (plurale: esili)


  1. (politica)(diritto) pena che infligge a chi la subisce il trasferimento obbligatorio e la conseguenza residenza in un altro stato
  2. (per estensione) fuoriuscita intenzionale dalla patria
  3. optare per la via dellesilio''

Sillabazione
e | sì | li | o

Pronuncia
IPA: /e'ziljo/

Etimologia
dal latino exsilium, derivazione di exsul ( formato da ex e da solum cioè fuori dal "suolo patrio" ) che significa "esule"

Citazioni

"Chi vive in esilio senza casa è come un morto senza tomba!" (Publilio Siro)

Tratto dalla voce ESILIO del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Esilio

espatrio, cacciata, deportazione, bando, confino, espulsione, proscrizione, allontanamento, lontananza, isolamento, distacco, separazione...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963