Dal vocabolario italiano: Fare


Sostantivo
fare m inv


  1. l' operare per realizzare qualcosa
  2. il fare è più importante del dire

Verbo
Transitivo
fare

  1. realizzare o portare a termine qualcosa
  2. ho fatto una casa con il Lego
  3. compiere un'azione
  4. accompagnato a un sostantivo, spesso sostituisce il verbo corrispondente
  5. fare una supposizione: supporre
  6. fare un viaggio: viaggiare
  7. fare un salto: saltare
  8. atteggiarsi a, imitare
  9. fare il finto tonto: fingersi uno sprovveduto

Sillabazione
fà | re

Pronuncia
IPA: /ˈfaːre/

Etimologia
contrazione dal latino facere

Citazioni

"Poi il Signore Dio disse: «Non è bene che l'uomo sia solo: gli voglio fare un aiuto che gli sia simile." (Genesi)

" Meglio fare e pentere, che starsi e pentersi" (Giovani Boccaccio)

Derivate

  • rifare, farsi

  • Proverbi

    • far fuori: ammazzare
    • fare a botte

    Tratto dalla voce FARE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Fare

    attività, lavoro, azione, operosità, comportamento, atteggiamento, modo, maniera, portamento, tono, contegno, inizio...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963