Dal vocabolario italiano: Fomite


Sostantivo
fomite f sing (plurale: fomiti)

  1. termine desueto usato per indicare la causa primaria, radice, ragione primaria, stimolo
  2. spesso usato in ambito religioso, associato al peccato o ad una passione
  3. (medicina) fonte di contagio, specie con riferimento a materiale contaminato (aghi infetti, effetti letterecci, ecc.) che passando dal malato al sano ne produce l'infezione

Sillabazione
fò | mi | te

Etimologia
dal latino fomes, esca per accendere un fuoco

Tratto dalla voce FOMITE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963