Dal vocabolario italiano: Fuso


Aggettivo
fuso m sing
(singolare maschile: fuso, plurale maschile: fusi, singolare femminile: fusa, plurale femminile: fuse)


  1. conseguito tramite una fusione:
  2. oro fuso
Sostantivo fuso m sing (plurale: fusi)
  1. (geografia) spicchio della superficie terrestre , delimitato da due linee coincidenti - di norma - con due meridiani, entro il quale, per convenzione, si ha la stessa ora: fuso orario
  2. (araldica) quadrilatero più allungato di una losanga; se il termine indica l'attrezzo femminile occorre blasonarlo
  3. (biologia) struttura del citoscheletro di una cellula eucariotica coinvolta nella mitosi e nella meiosi, col compito di separare i cromosomi e tutto il materiale di una cellula madre durante la divisione cellulare, per dare origine alle cellule figlie
  4. (meccanica)(tecnologia)(ingegneria) punta dell'assale di un autoveicolo, su cui si monta la ruota

Voce verbale
fuso
  • paricipio passato maschile di fondere

  • Sillabazione
    fù | so

    Pronuncia
    IPA: /'fuso/ oppure IPA: /'fuzo/

    Etimologia
    dal latino fūsus

    Derivate

  • affusiolare

  • Tratto dalla voce FUSO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Fuso

    sciolto, diluito, liquefatto, colato, mescolato, amalgamato, mischiato, legato, impastato, raggruppato, combinato, associato...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963